fb-pix
Castello di Salemi

Castello di Salemi

Il castello di Salemi fu fatto edificare da Ruggero il normanno nel 1077 circa, su fortificazioni greco-romano-arabe. Il geografo arabo-siliciano El Edrisi ne scrive già nel XII secolo, più precisamente nel 1154, anno in cui compilò il “ Libro di Ruggero”, una sorta di guida turistica ante-litteram.
Federico II di Svevia vi apportò delle modifiche nel XIII secolo.
L’11 dicembre del 1441, all’interno del castello si costituiva la confederazione delle città di Salemi,
Trapani, Mazara, Monte San Giuliano, Castelvetrano e Partanna, per la difesa della regina Bianca
D’Aragona.
Nel tempo fu adibito a carcere (1789); il 14 maggio del 1860, il giorno successivo al suo ingresso in
città, Garibaldi, issando sulla torre tonda la bandiera tricolore, autoproclamava la dittatura garibaldina e Salemi prima capitale dell’Italia unificata (lo fu per sole 24 ore), in nome del re Vittorio Emanuele II.
Si erge su quella che è l’acropoli della città di Salemi (da cui prende il nome), sita nel cuore della valle del Belice, alle pendici del Monte delle Rose, tra i fiumi Mazaro e Grande; dalla sua terrazza merlata al visitatore si offre una vita panoramica straordinaria della Sicilia occidentale, che giunge fino al mare. Il castello, dopo essere stato danneggiato dal terremoto del 1968, è rimasto chiuso per circa 35 anni.
Restaurato in epoca recente (2004-2010), dal giugno del 2010 è tornato ad essere fruibile, tant’è che oggi è sede museale e vi si tengono concerti e convegni.
Il castello nella forma unitaria e articolata giunta fino a noi, ha una corte quasi rettangolare cinta da muri su tre lati (nord-ovest, nord-est e sud-ovest) e da un edificio abitativo lungo il lato sud-est, un salone originariamente rettangolare tripartito in un secondo tempo. Costituito da tre torri angolari, una tonda e due quadre. Fra la torre quadra maggiore ed il muro esterno è presente un tessuto murario che sembrerebbe rimandare ad edifici di età normanna, se non anche bizantina.

Strutture consigliate

Map enjoy rooms

San Vito lo Capo | Bed e breakfast |
offerte in corso

Map Enjoy Rooms è un B&B inaugurato nella primavera del 2020. 6 camere a 200 metri dal mare per coppie e famiglie.

  • Vicino al mare
  • Colazione
  • Deposito Bagagli
  • Cassaforte

dettagli

Village La Pineta - Formula Hotel

San Vito lo Capo | Hotel |
offerte in corso

Il Village la Pineta è la struttura più grande e conosciuta di San Vito Lo Capo, da oltre 25 anni offriamo accoglienza e servizi di qualità.

  • Colazione

dettagli

Case Vacanza Trinacria

San Vito lo Capo | Case Vacanze |
offerte in corso

Le case vacanza Trinacria si trovano in una zona tranquilla e residenziale, all’ interno di villette a schiera indipendenti con parcheggio auto riservato.

  • Parcheggio Riservato
  • Si accettano animali
  • Culla per Bambini
  • Wi Fi libero

dettagli

Albergo Auralba

San Vito lo Capo | Hotel |
offerte in corso

L’Albergo Auralba è una sistemazione comoda e vista mare per chi ama trascorrere una vacanza a San Vito Lo Capo alla scoperta del territorio, concedendosi momenti di relax

  • Colazione
  • Veranda
  • Telo mare
  • Vicino al mare

dettagli

Scopri di più sui tesori della provincia di Trapani

Musei
Museo Cordici Erice

Museo Cordici Erice

La sezione archeologica mostra reperti d'età preistorica, elima, punica, greca e romana, tra cui la testina di Afrodite in marmo del IV sec a.C

leggi tutto
Arte e Storia
Cattedrali e chiese

Cattedrali e chiese

Da quando i Normanni strapparono la Sicilia agli Arabi ovunque sono sorte chiese, opera poi proseguita dalla “Cattolicissima” Spagna, artefice del fiorire del Barocco Siciliano.

leggi tutto
Arte e Storia
Cenni storici

Cenni storici

Vi diamo qualche breve cenno sulla storia della provincia di Trapani, oggi terra di vacanze e di turismo, ma che è sempre stata contesa dai popoli del Mediterraneo.

leggi tutto
Filiera del Miele
Conoscere il miele

Conoscere il miele

Un tesoro offerto dalla natura a cui occorre sia il lavoro delle api che quello dell'uomo.

Spiagge costa Nord Ovest
Scopello e Castellammare

Scopello e Castellammare

I suggestivi faraglioni di Scopello e la vista dello splendido golfo di Castellammare

leggi tutto
I Vini
Bianco d'Alcamo

Bianco d'Alcamo

La prima presentazione di questo vino risale addirittura al 1856 alla mostra internazionale di Parigi. Nel 1972 venne riconosciuto a Denominazione di Origine Controllata

leggi tutto

Scegli la tua vacanza ideale

VILLAGGIO SICILIA <BR> Il Villaggio Diffuso della provincia di Trapani

VILLAGGIO SICILIA
Il Villaggio Diffuso della provincia di Trapani

In un piccolo territorio tutto il fascino del Mediterraneo:

Favignana, Trapani, Selinunte, San Vito Lo Capo, Segesta, Erice, Marsala ed altri mille tesori.

Offerte speciali e last minute Offerte

Scopri la bellezza di San Vito Lo Capo

Il fascino incontaminato di Castelluzzo

Le Cattedrali e le chiese

Le Riserve Naturali

I piatti tipici

 

PARTNER STRATEGICO ED OPERATIVO

Panfalone Viaggi

 

SERVIZI TURISTICI

Tranfer Aeroporto , escursioni, noleggio auto

 

PER GLI AMICI CAMPERISTI

Offerte & last Minute

mostra altre
SAN VITO LO CAPO, SICILIA : Offerte con volo MILANO - PALERMO da € 15,35
Offerte & last minute

SAN VITO LO CAPO, SICILIA : Offerte con volo MILANO - PALERMO da € 15,35

Una vacanza di mare a Primavera con offerte imperdibili

LE OFFERTE DI PASQUA 2023 A SAN VITO LO CAPO
Offerte & last minute

LE OFFERTE DI PASQUA 2023 A SAN VITO LO CAPO

Vedi le oltre 20 offerte disponibili in Hotel, B&B, Villaggi, Case vacanze

Eventi

mostra altre
Il Cous Cous Fest entra tra gli eventi nazionali del portale ITALIA .IT del Ministero del Turismo
Eventi

Il Cous Cous Fest entra tra gli eventi nazionali del portale ITALIA .IT del Ministero del Turismo

Dalla prima edizione del 1998, nata quasi in sordina, ormai il Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo è diventato un evento che attira centinaia di migliaia di visitatori

I “Scinnute” dei Misteri spiegate ai turisti in vacanza a Trapani. Il calendario 2023
Eventi

I “Scinnute” dei Misteri spiegate ai turisti in vacanza a Trapani. Il calendario 2023

per i turisti in vacanza a Trapani e dintorni ci sono molte occasioni per vivere la magica atmosfera dei Misteri, infatti dal 24 febbraio al 31 marzo si svolgeranno “I Scinnute”.